• Decoder DTMF

    Modulo basato sul chip MT8870 che permette di decodificare i toni DTMF provenienti da un telefono fisso, cellulare, ecc.
     
    Tabella
     
    Nella seguente tabella è possibile vedere lo stato logico delle 4 uscite del chip MT8870, in corrispondenza del tono DTMF ricevuto.
    Numero
    STD
    Q4
    Q3
    Q2
    Q1
    nessun tono
    L
    Z
    Z
    Z
    Z
    1
    H
    1
    0
    0
    1
    2
    H
    0
    0
    1
    0
    3
    H
    0
    0
    1
    1
    4
    H
    0
    1
    0
    0
    5
    H
    0
    1
    0
    1
    6
    H
    0
    1
    1
    0
    7
    H
    0
    1
    1
    1
    8
    H
    1
    0
    0
    0
    9
    H
    1
    0
    0
    1
    0
    H
    1
    0
    1
    0
    *
    H
    1
    0
    1
    1
    #
    H
    1
    1
    0
    0
    A
    H
    1
    1
    0
    1
    B
    H
    1
    1
    1
    0
    C
    H
    1
    1
    1
    1
    D
    H
    0
    0
    0
    0
     
    Documentazione e link utili
     
    Datasheet MT8870
     

    Decoder DTMF

    4,5000 IVA inclusa

    Disponibile (ordinabile)

  • Unità CAN slave a relè

    Basata sul microcontrollore PIC16F1829 della Microchip e dotata di interfaccia CAN, 4 relé con relativo LED di stato, 2 LED per l’indicazione del traffico sul bus e controllata tramite un set di comandi di alto livello (inviati tramite opportuni messaggi CAN), questa scheda, abbinata alla scheda CAN master, permette di realizzare un sistema di controllo per carichi elettrici, e a seconda dell'impostazione del baud rate, di ottenere collegamenti che possono raggiungere distanze di alcuni chilometri.
    Schema a blocchi della scheda hardware
    Mappa Messaggi CAN
    Analizziamo adesso la mappa messaggi CAN del sistema.
    Messaggio di controllo In Tabella 2 è riportato il formato del messaggio di controllo.
    Messaggio di stato Nella Tabella 3 è riportato il formato del messaggio di stato.
    Messaggi di configurazione In Tabella 4 sono riportati i formati dei messaggi di configurazione.
    Documentazione e link utili
    FT1130_istruzioni
    FT1130-1137_istruzioni
    FT1130-1137_istruzioni_Software
    Software_FT1130-FT1137
     
     

    Unità CAN slave a relè

    32,9998 IVA inclusa

    Disponibile (ordinabile)

  • Unità CAN Master USB

    Unità CAN master da connettere al computer mediante USB e utilizzata per inviare i comandi alla scheda CAN slave a relè.
    Schema a blocchi della scheda di interfaccia USB
    Requisiti di configurazione
    Il sistema prevede una serie di messaggi USB destinati alla propria configurazione, alcuni dedicati alla configurazione dei nodi slave, sfruttando gli appositi messaggi CAN di configurazione definiti durante la progettazione della scheda relé,
    altri per la configurazione dell’interfaccia.
    uno dedicato all’invio del messaggio CAN di configurazione CAN_CONFIG_MSG_1 (in modo da poter cambiare il messaggio di comando del nodo);
    uno dedicato all’invio del messaggio CAN di configurazione CAN_CONFIG_MSG_2 (in modo da poter cambiare il messaggio di risposta del nodo);
    uno dedicato all’invio del messaggio CAN di configurazione CAN_CONFIG_MSG_3 (in modo da poter cambiare le impostazioni del nodo, tra cui il baud rate del CAN);
    uno dedicato a impostare il baud-rate CAN dell’interfaccia USB.
    Protocollo di comunicazione
    La comunicazione sul bus USB è bidirezionale e permette di poter inviare comandi dall’interfaccia SW alla scheda (per la gestione dei relé e della configurazione), inoltre la scheda invia all’interfaccia SW le informazioni sullo stato dei nodi slave che transitano sul bus CAN.
    Quindi il messaggio di comando è generato dal nostro software di controllo e diretto alla scheda e, viceversa, il messaggio di risposta viene generato dalla scheda e diretto verso l’interfaccia utente su Personal Computer.
    Nelle Tabella 1a e Tabella 1b è riportato il formato di entrambi i messaggi.
    Dopo l’header c’è un campo di 2 byte che corrisponde al command type: questo permette di distinguere i vari tipi di comandi tra di loro (questo campo ha invece poco significato per i messaggi di risposta, in quanto non c’è differenziazione per
    tipologia).
    Documentazione e link utili
    FT1137_istruzioni
    FT1130-1137_istruzioni
    FT1130-1137_istruzioni_Software
    Software_FT1130-FT1137
     

    Unità CAN Master USB

    31,9994 IVA inclusa

    Disponibile (ordinabile)

  • CONTROLLO REMOTO 10 CH

    Questo circuito consente di controllare fino a 10 dispositivi remoti usando soltanto 2 fili di lunghezza massima di 50 metri.
     
    CARATTERISTICHE
     
    – 10 uscite tipo open collector : 50V / 100mA
    – testato per una distanza massima di 50m (55 yards) tra scheda di controllo e ricevente
    – tensione di alimentazione : singola 12-15V AC o DC, 300mA
    – dimensioni :
    – – scheda di controllo : 70 x 50 x 16mm (2.
    — scheda ricevente : 103 x 50 x 24mm (4.

    CONTROLLO REMOTO 10 CH

    39,0000 IVA inclusa

    Disponibile (ordinabile)

Main Menu